Innobiz Petitgrain Organic Essential Oil, 10ml - Elliotti
Nome botanico:

Citrus aurantium

Origine: Paraguay
Parte distillata: rametti di foglie
Metodo di estrazione: distillazione a vapore
Coltivazione: Agricoltura Biologica Certificata
Olio essenziale definito botanicamente e biochimicamente (HEBBD), chemiotipizzato (HECT)
Colore: dal giallo pallido al giallo arancio
Profumo: ha un profumo fresco, intenso, floreale di agrumi con sentori di legno secco ed erbe aromatiche.
Nota: nota di testa
Famiglia di piante: Poaceae

SUPERPOTERI

Antibatterico

- uccide la crescita batterica o impedisce la crescita dei batteri

Antifungino

- previene o uccide la crescita dei funghi

Antisettico

- previene o combatte le infezioni batteriche

Anti-infettivo

- previene o tratta un'infezione

Antivirale

- uccide o inibisce la crescita dei virus

Cicatrizzante

- guarisce una ferita mediante la formazione di tessuto cicatriziale

Citofilattico

- un rigeneratore cellulare e un protettore delle cellule di un organismo.

Digestivo

- migliora la funzione dello stomaco, aumenta l'appetito e aiuta la digestione

Immunostimolante

- stimola e rafforza il sistema immunitario

Repellente per insetti

Respinge le zanzare e altri insetti

Vulnerario

- aiuta le ferite a guarire

Petitgrain leafs - Citrus aurantium

CONSIGLI PER L'USO

A icon of an aroma diffuser

Nervosismo

Aggiungi 5-10 gocce di Palmarosa nel tuo diffusore e senti come scompaiono nervosismo e ansia, mentre un delizioso profumo floreale si diffonde nella tua casa.

Icon of a hand holding a small spray bottle spraying a mist

Ansia

Le sue proprietà lenitive aiutano a ridurre la sensazione di ansia e nervosismo, rendendolo ideale per un bagno rilassante o un olio da massaggio. Aggiungi 12 gocce di Palmarosa a 2 cucchiai (30 ml) di olio vettore e massaggialo sul corpo oppure aggiungi 15 gocce della miscela nell'acqua del bagno.

Icon for topical use of essential oils

Problemi di digestione

Pulisci tagli e ferite con il petitgrain che ha eccellenti proprietà antisettiche, prevenendo che si infettino. Mescolare 2 gocce con 1/2 cucchiaino (2,5 ml) di olio di cocco e massaggiare sulla zona interessata due volte al giorno.

A icon of an aroma diffuser

Meditazione e yoga

Se hai una dipendenza che vorresti superare, il petitgrain può aiutarti a ripristinare l'equilibrio emotivo. Aggiungi 10 gocce ad uno spray nebulizzato e spruzza leggermente sul viso quando ne senti la necessità. Puoi anche diffondere il petitgrain in un diffusore, aggiungi 5-10 gocce a seconda delle dimensioni della stanza in cui stai diffondendo.

Icon for topical use of essential oils

Sindrome premestruale

Petitgrain può aiutare ad alleviare i sintomi della sindrome premestruale come irritabilità, irrequietezza, sbalzi d'umore e ansia grazie al suo effetto calmante sul corpo. Mescola 4 gocce di petitgrain in 1 cucchiaino (5 ml) di olio vettore e massaggia sui piedi. Per liberare l'aria da ogni negatività, diffondere 5-10 gocce.

Icon for topical use of essential oils

Alleviare lo stress

Petitgrain ristabilisce l'equilibrio del sistema digestivo riducendo gli spasmi allo stomaco e allevierà quindi la voglia di vomitare. Mescolare 3 gocce con 1 cucchiaino (5 ml) di olio vettore e massaggiare sull'addome in senso orario.

A icon of an aroma diffuser

Deodorante per ambienti naturale

Diffondi 5-10 gocce in un diffusore di aromi e riempirà la tua casa con un bellissimo profumo fresco. L'olio di petitgrain è un meraviglioso deodorante naturale per ambienti grazie al suo profumo leggero, fresco e agrumato.

Icon for topical use of essential oils

Repellente per insetti

Mescolare 3 gocce di olio di petitgrain con 1/2 cucchiaino (2,5 ml) di olio di cocco e massaggiare su viso e collo. L'olio di petitgrain ha un effetto detergente sull'acne e aiuta a controllare la produzione di olio nella pelle.

A icon of an aroma diffuser

Antivirale e antibatterico

Diffondi 5 gocce di petitgrain per infondere calma e serenità nella tua casa. Quando hai il cuore che batte forte, puoi mescolare 3 gocce di petitgrain con 1 cucchiaino (5 ml) di olio vettore e massaggiare sulla zona del cuore.

Icon for food use - aromatherapy

Cibo

Aroma alimentare (FEMA n°: 2831 / CoE n°: 40n)

Dosaggio alimentare: 1 goccia in una pietanza per 5 persone (non superare mai il 2%)

Utilizzare sempre l'olio essenziale diluito in un mezzo adatto (esempio: olio vegetale, miele, ecc.)

Tipo di pelle

Petitgrain può essere utilizzato da solo o in miscele per questi tipi di pelle:

  • Equilibrato/Normale
  • Invecchiamento
  • Grasso
Icon for topical use of essential oils

Cura della pelle

L'olio essenziale di petitgrain, derivato dalle foglie e dai rametti dell'arancio amaro, è celebre per le sue proprietà calmanti e lenitive ed è spesso utilizzato nella cura della pelle per la sua capacità di bilanciare la produzione di sebo.

1. Tonico viso Petitgrain

Ingredienti:

  • 100 ml di amamelide
  • 10 gocce di olio essenziale di Petitgrain
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 5 gocce di olio essenziale di geranio

Istruzioni:

  1. Unisci tutti gli oli essenziali con l'amamelide in una bottiglia pulita.
  2. Agitare bene per amalgamare gli ingredienti.
  3. Dopo la pulizia, applicare il tonico sul viso utilizzando un dischetto di cotone, evitando il contorno occhi. Questo tonico può aiutare a restringere i pori e ripristinare l'equilibrio degli oli della pelle.

2. Siero notturno al petitgrain

Ingredienti:

  • 30 ml di olio di jojoba (un olio vettore che imita da vicino gli oli naturali della pelle)
  • 7 gocce di olio essenziale di Petitgrain
  • 5 gocce di olio essenziale di incenso
  • 5 gocce di olio di rosa canina (facoltativo, per una maggiore idratazione e proprietà antietà)

Istruzioni:

  1. In una bottiglietta, mescolare l'olio di jojoba con gli oli essenziali di Petitgrain e Incenso.
  2. Se lo usi, aggiungi l'olio di rosa canina per i suoi benefici nutrienti.
  3. Ogni sera, dopo la detersione, massaggiare qualche goccia di siero su viso e collo. Questo siero aiuta a calmare la mente e la pelle, favorendo la rigenerazione durante il sonno.

3. Miscela lenitiva per la pelle contro le irritazioni

Ingredienti:

  • 30 ml di olio di mandorle dolci
  • 5 gocce di olio essenziale di Petitgrain
  • 5 gocce di olio essenziale di camomilla
  • 2 gocce di olio essenziale di Tea Tree

Istruzioni:

  1. Frullare gli oli essenziali con l'olio di mandorle dolci in una bottiglia di vetro.
  2. Applicare sulla pelle irritata o infiammata secondo necessità, evitando la pelle rotta. Questa miscela è ottima per alleviare il rossore e lenire l'irritazione grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

Metodo d'uso e quantità da utilizzare

Diffusori di aromi

Usa 5-15 gocce nel diffusore o la quantità suggerita con il diffusore.

Bagni, vasche idromassaggio, vasche idromassaggio

Bagno: diluito 3-8 gocce
Inizia facendo il bagno come faresti normalmente e tieni la porta del bagno chiusa per trattenere l'aroma. Gli oli essenziali possono essere applicati direttamente nella loro forma concentrata o diluiti.

Per la diluizione, utilizzare un olio vettore, latte, latte in polvere, glicerina vegetale, polvere di alghe, polvere di erbe, bicarbonato di sodio, sale o sali di Epsom per prevenire la sensibilità della pelle.

Aggiungere l'olio essenziale all'acqua del bagno, pura o diluita, quindi mescolare l'acqua con la mano per disperdere uniformemente l'olio prima di entrare nella vasca. Questo metodo aiuta a distribuire l'olio essenziale in tutto il bagno per un'esperienza più piacevole.

Vasche idromassaggio e Jacuzzi: fino a 8 gocce
Mescola accuratamente l'olio essenziale nell'acqua usando la mano. Poiché gli oli essenziali non si dissolvono in acqua, potrebbero lasciare residui all'interno o attorno ai tubi.

Comprime

3-10 gocce in 120 ml di acqua
Saperne di più

Maschere per il viso, oli e tonici

Maschere per il viso: 1 o 2 gocce ogni 2 cucchiai. (15ml) di maschera viso naturale.

Oli per il viso: 12 gocce in 30 ml di olio vettore. Per anziani e bambini utilizzare 6 gocce ogni 30 ml di olio vettore.

Utilizza una bottiglia di vetro di colore scuro, che aiuta a proteggere i tuoi oli dalla leggera degradazione. Per prima cosa, versare l'olio vettore. Se usi un olio essenziale singolo o una miscela premiscelata, aggiungilo direttamente all'olio vettore. Se stai creando la tua miscela unica, mescola prima gli oli essenziali, quindi integra il numero desiderato di gocce nell'olio vettore. Ricorda, ne basta una piccola quantità, quindi usa solo una piccola quantità per ogni applicazione. Clicca qui per saperne di più su quale olio vettore scegliere.

Tonico viso: 8-15 gocce in 100 ml di acqua sorgiva o distillata o idrolato.

Unisci l'olio e l'acqua prima di filtrare attraverso un filtro da caffè in carta non sbiancata.

I nostri idrolati organici e naturali al 100% possono essere utilizzati direttamente come tonico. Chiudi gli occhi e spruzzati il viso. Oppure spruzza un dischetto di cotone e passalo sul viso.

Inalazione dalla ciotola

3-5 gocce per ciotola di acqua calda fumante.

Per utilizzare gli oli essenziali nell'inalazione di vapore, inizia portando a ebollizione una pentola d'acqua e poi togliendola dal fuoco. Aggiungi qualche goccia (in genere 3-5 gocce) dell'olio essenziale prescelto all'acqua calda.

Appoggiati con attenzione sulla pentola, metti un asciugamano sopra la testa e la pentola per intrappolare il vapore e respira profondamente per diversi minuti per inalare i vapori aromatici, che possono aiutare ad alleviare la congestione nasale e altri problemi respiratori.

Lozioni e creme

12 gocce ogni 30 ml di lozione o crema naturale senza profumo.

Puoi realizzare la tua crema viso utilizzando la nostracrema viso neutra come base. Per una diluizione al 2% (adulti) utilizzare 40 gocce in questa base in crema da 100 ml.

Per anziani e bambini utilizzare 20 gocce (1%) in 100ml di crema.

Olio da massaggio (per il corpo)

12 gocce per ogni 30 ml di olio vettore.

Per anziani e bambini utilizzare 6 gocce ogni 30 ml di olio vettore.

Cuscini

Metti 1-3 gocce di olio essenziale sull'angolo o sul lato inferiore del cuscino, lontano dagli occhi.

Spray per ambienti

Come purificatore d'ambiente: 10-20 gocce ogni 475 ml di acqua.

Come fragranza generale: 8-10 gocce per 475 ml di acqua.

Trattamenti del cuoio capelluto

Aggiungere 6 gocce in 15 ml di olio di jojoba o gel di aloe vera. Agitare bene. Utilizza 2-3 gocce della miscela preparata per ogni applicazione. Massaggiare sul cuoio capelluto. In alternativa, è sufficiente aggiungere l'olio essenziale ad una bottiglia di acqua di risciacquo finale dopo aver lavato i capelli.

Shampoo

5-10 gocce in 100 ml.

Gli oli essenziali possono essere aggiunti a qualsiasi shampoo non profumato composto da ingredienti naturali biologici.

Docce

1-5 gocce.
Innanzitutto, completa la consueta routine di lavaggio. Successivamente, applica alcune gocce di olio essenziale su un panno o una spugna e strofinalo energicamente sul corpo mentre sei sotto l'acqua corrente della doccia. Inspira profondamente attraverso il naso per goderti il ​​vapore aromatico, facendo attenzione a evitare di applicare l'olio sul viso e sulle zone sensibili.

Spray e nebbie per viso e corpo

Per il corpo: 10-20 gocce ogni 475 ml di acqua o idrolato.

Per il viso: 2-5 gocce ogni 240 ml di acqua o idrolato.

Aggiungere l'olio essenziale all'acqua calda o all'idrolato. Agitare bene, versare attraverso un filtro da caffè in carta non sbiancata e riporre in un flacone spray. Raffreddare prima dell'uso.
Agitare prima di ogni utilizzo.
Tenere gli occhi chiusi quando si spruzza sul viso.

Lava

15-32 gocce in 240 ml di acqua tiepida.

Un lavaggio è una miscela preparata per lavare aree infette come tagli, escoriazioni e ferite.

Mescolare gli oli essenziali e l'acqua in una bottiglia e agitare bene. Conservatelo in frigorifero per non più di 14 giorni. Agitare prima di ogni utilizzo.

A woman smelling an essential oil bottle
Il Petitgrain è una nota di testa

Note di cuore dell'aromaterapia:

Gli aromi classificati come note di testa sono tipicamente freschi e leggeri con un profumo acuto. Evaporano molto rapidamente e possiedono proprietà antisettiche. Queste qualità li rendono edificanti per l'umore e le emozioni, ideali per i momenti in cui è necessario un rapido apporto di energia. Le note di testa sono ottime anche per purificarsi, ad esempio quando si ha a che fare con il raffreddore. Considera le proprietà uniche di ciascun olio quando selezioni quali utilizzare in una miscela.

Esempi di note di testa tipiche includono:

Oli di agrumi:
- Bergamotto
- Limone
- Citronella
- Arancia
- Neroli
- Petitgrain

Oli di menta:
- Menta piperita
- Menta verde

Oli legnosi freschi:
- Eucalipto
- Albero del tè
- Pino

Queste note di testa sono perfette per esaltare le tue miscele con i loro effetti vibranti e purificanti.

Comprendere le note dei profumi

In aromaterapia, il profumo di un olio viene spesso definito "nota". Il segreto di una fragranza davvero eccezionale è trovare il perfetto equilibrio tra le note. L'aromaterapia riguarda i profumi e, con la pratica, sarai in grado di riconoscere la fragranza di un olio anche se potresti non sapere da quale pianta proviene l'olio. Ad esempio, sarai in grado di distinguere tra profumi di agrumi e floreali o fragranze legnose e di menta. Il profumo è determinato dalle sostanze chimiche contenute in un olio. Poiché gli oli che hanno lo stesso odore spesso contengono le stesse sostanze chimiche, in genere hanno proprietà simili.

Gli oli sono classificati nelle cosiddette note di base, medie e di testa. Conoscere la nota di un olio è importante quando si miscelano gli oli. Una buona miscela, come la maggior parte dei profumi, normalmente contiene un mix di tutte e tre le note, dove il rapporto tra loro varia a seconda dello scopo per cui viene utilizzata la miscela. Inoltre, un olio può contenere più di una nota: ad esempio, l'ylang-ylang contiene tracce di tutte e tre le note ed è spesso considerato la fragranza perfetta.

Quando crei una nuova fragranza, che si tratti di un profumo o di un diffusore di aromi, dovresti utilizzare dai 4 ai 7 oli per miscela. Per prima cosa, decidi quale tipo di miscela desideri creare, ad esempio una rinfrescante, quindi scegli le note con queste caratteristiche per costituire il contenuto principale della miscela. Sciogli la miscela in un olio vettore se vuoi usarlo sulla pelle (12 gocce in 30 ml di olio vettore).

Styled Table
Blend Top note Middle note Base note
Refreshing 5 drops 4 drops 1 drop
Relaxing 1 drop 6 drops 3 drops
Sensual 1 drop 4 drops 5 drops
Balancing 2 drops 5 drops 3 drops
Energizing 8 drops 1 drop 1 drop
Amber essential oil bottles in a row with fresh plant or flower of the oil it is made of

FAMIGLIA DI PIANTE POACEE

La famiglia nutriente

Gli oli essenziali della famiglia delle Rutaceae, come bergamotto, pompelmo, limone, lime, neroli, arancia, petitgrain e mandarino, derivano da piccoli alberi spinosi originari delle regioni tropicali. Questi alberi sono noti per il loro legno duro, spesso resinoso, e per le foglie verdi e sode che rilasciano un profumo fresco e leggermente amaro. I loro fiori simmetrici a forma di stella sbocciano magnificamente, emettendo una fragranza dolce e sottilmente inebriante. I frutti di questi alberi vanno dagli agrumi succosi e acidi alle piccole bacche piccanti e piccanti.

In termini di benefici terapeutici, gli oli essenziali di Rutacee sono fondamentali nel bilanciare il calore e i liquidi all’interno del corpo. Affrontano efficacemente condizioni come infiammazioni, distorsioni e rilassamento generale mentre fortificano il corpo astrale. Il potere trasformativo di questi oli è potenziato dal calore e dall'aria. Ad esempio, l'olio di neroli viene distillato dai fiori dell'arancio amaro, mentre il petitgrain viene ricavato dalle sue foglie. Gli oli essenziali di bergamotto, pompelmo, limone, lime, arancia e mandarino vengono meticolosamente estratti dalle bucce del frutto attraverso un processo di spremitura a freddo, garantendo che la vibrante essenza dei tropici venga catturata in ogni goccia.

Il Petitgrain si sposa bene con questi oli essenziali

Bergamotto, cajuput, legno di cedro dell'Atlante, camomilla tedesca e romana, foglia di cannella, citronella, salvia sclarea, semi di coriandolo, cipresso, eucalipto radiata, incenso, geranio, zenzero, pompelmo, elicriso, lavanda, spiga di lavanda, limone, citronella, maggio cangiante, manuka, patchouli, plai, ravintsara (legno di ho) assoluta di rosa, rosmarino, mandarino, dragoncello, melaleuca, legno di sandalo, ylang ylang.

Petitgrain leaves background with molecules and Super hero shadow

La principale composizione chimica dell'olio essenziale di petitgrain

L'olio essenziale di petitgrain, estratto principalmente dalle foglie e dai ramoscelli dell'arancio amaro (Citrus aurantium), ha una composizione chimica complessa con diversi costituenti chiave. Il componente principale dell'olio essenziale di Petitgrain è l'acetato di linalile, che tipicamente costituisce circa il 30-40% dell'olio. L'acetato di linalile è un estere che contribuisce alle proprietà calmanti e rilassanti dell'olio.

Inoltre, l'olio di Petitgrain contiene quantità significative di linalolo, un altro componente importante, che si aggiunge agli effetti calmanti dell'olio sul sistema nervoso e aiuta la guarigione e il rilassamento della pelle. Altri costituenti includono mircene, geraniolo, neril acetato e limonene, che collettivamente migliorano le sue proprietà antispasmodiche, antibatteriche e antinfiammatorie.

Questa miscela di componenti rende l'olio essenziale di Petitgrain versatile in aromaterapia, in particolare per favorire la calma, ridurre lo stress e l'ansia e sostenere la salute della pelle.

Cos'è un chemotipo negli oli essenziali?

I chemiotipi negli oli essenziali si riferiscono alle diverse composizioni chimiche che possono verificarsi nella stessa specie vegetale a causa delle variazioni nelle condizioni di crescita, nei tempi di raccolta o nella posizione geografica. Queste variazioni portano alla produzione di oli essenziali con profili chimici distinti, ciascuno dotato di proprietà terapeutiche uniche. Comprendere i chemiotipi è fondamentale per l'aromaterapia e le applicazioni medicinali, poiché l'efficacia e la sicurezza degli oli possono variare in modo significativo in base alla loro composizione chimica.

Ecco una ripartizione di ciò che definisce un chemiotipo e perché è importante:

1. Influenze genetiche e ambientali: un chemotipo è spesso influenzato dall'ambiente della pianta, come l'altitudine, il clima e la composizione del suolo, nonché da fattori genetici. Queste variabili possono influenzare quali composti chimici sono predominanti nell’olio.

2. Composizione chimica: ogni chemotipo di un olio essenziale avrà un composto chimico dominante o un insieme di composti che lo caratterizzano. Ad esempio, l’olio essenziale di rosmarino può essere trovato in diversi chemiotipi, come cineolo, canfora e verbenone, ciascuno dei quali prende il nome dal suo componente principale, che ne determina le proprietà terapeutiche e gli usi.

3. Proprietà terapeutiche: la presenza di diversi composti chimici significa che ciascun chemiotipo può essere più efficace per diversi problemi di salute. Ad esempio, il chemotipo cineolo del rosmarino è eccellente per i problemi respiratori grazie alle sue proprietà espettoranti, mentre il chemotipo della canfora è più adatto per alleviare il dolore e i problemi circolatori.

4. Sicurezza e applicazione: alcuni chemiotipi potrebbero essere più sicuri o più appropriati per determinate applicazioni rispetto ad altre. Ad esempio, un chemotipo di olio essenziale ricco di chetoni potrebbe essere più neurotossico e quindi utilizzato con maggiore cautela, in particolare in presenza di bambini o donne incinte.

La comprensione dei chemiotipi ci consente di scegliere l'olio essenziale più appropriato ed efficace per risultati terapeutici specifici, garantendo sicurezza ed efficacia nelle loro applicazioni.

Petitgrain è sicuro da diffondere intorno ai cani

Animali domestici sicuri

Se hai cani e gatti in casa, questi sono i consigli su come diffondere i tuoi oli essenziali in modo sicuro: usa solo 3-4 gocce di un particolare olio essenziale in un diffusore di aromi a base d'acqua (UltraSonic).

Utilizzare non più di 4-6 gocce in totale se si utilizza più di un olio essenziale oppure utilizzare la quantità indicata nelle ricette del diffusore.

Assicurati che il diffusore di aromi si trovi in ​​un'area in cui il tuo animale domestico non possa rovesciarlo. Diffondi sempre in un'area aperta con la porta aperta in modo che il tuo animale domestico possa lasciare la stanza se lo desidera.

Se il tuo animale domestico è sensibile all'olio che stai diffondendo, smetti di diffonderlo e portalo fuori a prendere una boccata d'aria fresca. Contatta il tuo veterinario se sei preoccupato.

PRECAUZIONI PER L'USO

NON usarlo durante la gravidanza o l'allattamento.

Stato GRAS (riconosciuto generalmente come sicuro)

Tenere fuori dalla portata dei bambini. Evitare il contatto con gli occhi.

Come migliore pratica, eseguire un patch test all'interno del gomito almeno 24 ore prima dell'uso.

Magazzinaggio

Gli oli essenziali sono sensibili ai raggi UV: conservarli sempre nei loro flaconi originali (vetro ambrato con codigoutte).

Ti consigliamo di conservarli in un luogo fresco e senza luce dopo l'apertura.

Per le vostre miscele, preparazioni cosmetiche e culinarie, utilizzate sempre una bottiglia nuova per evitare interazioni.  

Disclaimer

Queste informazioni hanno lo scopo di educare e informare e non sono destinate a diagnosticare, trattare, curare o prevenire malattie. Si consiglia sempre di consultare un operatore sanitario o un veterinario prima di iniziare qualsiasi regime con oli essenziali.